Irish 4 The People

le nuvole fra la testa

Categoria inesistente: Irish sulla sfiga. ottobre 28, 2010

…ehi ma il tuo blog?
…eh, non ho più tempo.
…peccato! era carino. faceva ridere, a volte. era reale.

beh, volete ridere ancora di me?
stasera ho parcheggiato sotto casa.
ho messo in prima, ho tirato il freno a mano, e ho tirato fuori le chiavi dell’auto, la mia mitica cuore.
sì.
e poi mi sono cadute le chiavi di mano.
ora, quante probabilità ci sono che un oggetto cada nel punto più piccolo di un luogo?
non ne ho idea, non sono mai stata ferrata in statistica. immagino poche. una percentuale molto bassa.
un po’ come arrivare alla presentazione della tesi di laurea con una chiave usb troppo grande (venerdi 17 luglio 2009: una serie di sfortunati eventi).
beh, in ogni caso, le suddette chiavi dell’auto mi sono cadute sotto il freno a mano.
dopo aver passato almeno mezz’ora – approssimando per difetto – tentando di recuperare l’oggetto perduto, mi sono arresa alla realtà dei fatti.
“beh, non potevi chiudere l’auto, ma eri sotto casa, poco male”, pensereste.
sì, certo…peccato che il mio portachiavi portasse anche le chiavi di casa.
…credo di aver detto tutto.

Annunci
 

Up In The Air maggio 1, 2010

alex: “pensa a me come se fossi te, però con una vagina”

…geniale.

 

Topic of Our Next Issue: Education aprile 22, 2010

Filed under: Irish su Irish — persulla @ 10:53 pm
Tags: , , , , ,

 

Patrizia. Again. aprile 5, 2010

Patrizia: chi viene da me non vuole solo fare l’amore.
Commissario Scialoja: e cosa vuole?
Patrizia: …sporcarsi un po’.

 

A Good Article About “15Things” marzo 27, 2010

Filed under: Irish su Irish — persulla @ 4:28 pm
Tags: , , , , , ,


15Things on Tumblr
@15things
15Things on Facebook

 

Portami a bere dalle pozzanghere marzo 18, 2010

ci sono giorni in cui le odio, le canzoni incazzate e depresse.

e altre volte sono una droga.
e sarà che sono anche metereopatica.
e non so perchè, tuttavia, anche se oggi c’è il sole, sono vagamente triste.
e forse non sono proprio triste, sono malinconica, come se avessi addosso un po’ di saudage.
e ho aperto la mia mattinata con primitivi del futuro dei tre allegri ragazzi morti, ma non era proprio adatto alla mia giornata.
e così ascolto le luci della centrale elettrica e poi probabilmente andrò verso gli intercity e il disordine delle cose e i verdena e i mariposa e i marlene kuntz…
e finirò, ovviamente, con gli afterhours.

ci sono giorni in cui le odio, le canzoni incazzate e depresse.
e forse c’è da chiedersi come mai scriviamo così tante canzoni incazzate e depresse.

 

Tag Cloud marzo 8, 2010

Filed under: Irish su Irish — persulla @ 9:45 pm
Tags: , , , , , ,

beh. ho inserito tra le widget il tag cloud.
mi è venuto un mezzo conato di vomito a leggere che quello più usato pare “amore”.
fatemi un favore, miei dieci lettori: quando scrivo post troppo deliranti insultatemi pesantemente, così ritorno in me.